ARCHITETTURA RIGENERAZIONE SOSTENIBILITÀ

Ex laurea in Scienze dell'Architettura

TECNICA DELLE COSTRUZIONI 1° MODULO

Docenti: 
Crediti: 
4
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Responsabile della didattica: 
Settore scientifico disciplinare: 
TECNICA DELLE COSTRUZIONI (ICAR/09)
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

ITALIANO

Attività formativa padre: 

Obiettivi formativi

Questo modulo di insegnamento si propone di fornire le conoscenze e le abilità necessarie al progetto e alla verifica degli elementi strutturali caratterizzanti le tipologie edilizie più ricorrenti in acciaio ed in muratura.
Al fine di sviluppare le competenze necessarie, allo studente si chiede di dimostrare, entro la fine di questo modulo, il raggiungimento delle seguenti conoscenze:
- conoscere i metodi di verifica della sicurezza delle opere edilizie e delle componenti strutturali;
- conoscere le azioni agenti sulle strutture e loro combinazioni per le verifiche di sicurezza;
- conoscere le proprietà meccaniche dei materiali da costruzione con particolare riferimento all’acciaio ed alla muratura;
- sapere dimensionare gli elementi delle strutture in acciaio ed in muratura, nel rispetto della normativa italiana ed europea;
- sapere infine concepire i manufatti edilizi al fine di ottimizzare la forma architettonica e le prestazioni strutturali;
- essere in grado di confrontarsi con il mondo del lavoro acquisendo la necessaria terminologia tecnica.

Prerequisiti

Si ritiene utile aver frequentato i corsi di Scienza delle Costruzioni.

Contenuti dell'insegnamento

Il Modulo I di Tecnica delle costruzioni serve allo studente per conoscere il comportamento strutturale degli edifici in acciaio ed in muratura.
Lo studente impara a dimensionare gli elementi delle strutture in acciaio e muratura in accordo ai principi di base teorici ed alle regole della normativa vigente.
Lo studente impara ad eseguire le verifiche di sicurezza in relazione agli stati limite, con riferimento al comportamento elastico e ed elastoplastico degli elementi strutturali.

Programma esteso

Il corso tratta i seguenti argomenti:
- I requisiti delle opere strutturali
- Metodi per la valutazione della sicurezza delle costruzioni
- Le azioni sulle costruzioni (pesi propri dei materiali strutturali, carichi permanenti degli elementi non strutturali, sovraccarichi, azione sismica, azioni del vento, azioni della neve, azioni della temperatura, azioni eccezionali).
- Le costruzioni di acciaio (le proprietà meccaniche degli acciai da costruzione, l’organizzazione strutturale degli edifici in acciaio, i metodi di analisi strutturale degli edifici a telaio e degli edifici a telaio con controventati, i metodi di analisi strutturale delle strutture reticolari, le verifiche di resistenza e stabilità delle membrature agli stati limite ultimi, le verifiche agli stati limite di esercizio, le verifiche dei collegamenti bullonati e saldati tra elementi strutturali, i dettagli costruttivi)
- Le costruzioni di muratura (proprietà meccaniche dei materiali, l’organizzazione strutturale degli edifici in muratura, i metodi di analisi strutturale, le verifiche degli elementi in muratura agli stati limite ultimi, le regole di dettaglio costruttivo).

Bibliografia

Eurocodice 3 - Progettazione delle strutture di acciaio
Eurocodice 6 - Progettazione delle strutture di muratura;
Norme tecniche per le costruzioni 2018
G. Ballio e C. Bernuzzi, "Progettare costruzioni in acciaio", Ed. Hoepli Milano.
Bigoni D., Casadei M., Laudiero F., Savoia M. Strutture reticolari. Progetto Leonardo Ed.
Lenza P., Ghersi A. Edifici in muratura. Flaccovio Ed.
Como M. Statica delle costruzioni storiche in muratura. Aracne Ed.
Ulteriore materiale didattico (copia elettronica delle slides utilizzate durante il corso) è a disposizione sul portale Elly del DIA (https://elly.dia.unipr.it).

Metodi didattici

Il modulo del corso viene erogato con lezioni frontali ed esercitazioni. I crediti, pari a 4, corrispondono a 40 ore di lezione da svolgersi in classe.
Il docente è disponibile su
appuntamento (e-mail) per chiarimenti sulle lezioni.
Le slide utilizzate a supporto delle lezioni verranno caricate con cadenza settimanale sulla piattaforma Elly.
Per scaricare le slide è necessaria l’iscrizione al corso on line.
Le slide vengono considerate parte integrante del materiale didattico. Si ricorda agli studenti non
frequentanti di controllare il materiale didattico disponibile e le indicazioni fornite dalla docente tramite la piattaforma Elly.

Modalità verifica apprendimento

La valutazione sommativa degli apprendimenti prevede una prova scritta ed una prova orale.
1) Durante la prova scritta viene richiesto allo
studente di:
- sapere calcolare le azioni interne di una struttura in acciaio o in muratura soggetta ad assegnate azioni esterne;
- sapere progettare/verificare un elemento in acciaio;
- saper progettare/verificare un elemento in muratura.
La durata della prova scritta è pari a 3 ore. La prova scritta è valutata con scala 0-30.
2) la prova orale consiste nella discussione della prova scritta. Inoltre durante la prova orale verrà verificato che lo studente abbia appreso i fondamenti teorici del dimensionamento, progetto e della verifica delle strutture in acciaio ed in muratura.
La prova scritta è valutata con scala 0-30.
Il voto finale è la media dei voti della prova scritta e orale. La lode viene assegnata
nel caso del raggiungimento del massimo punteggio su ogni item a cui si aggiunga la padronanza del lessico
disciplinare.

Si ricorda che l'iscrizione on line all'appello è OBBLIGATORIA sia nel caso di prova scritta sia nel caso di prova orale.

Altre informazioni

La frequenza al corso è vivamente consigliata.