ARCHITETTURA RIGENERAZIONE SOSTENIBILITÀ

Ex laurea in Scienze dell'Architettura

Calcolo della media e criteri per la determinazione del voto di laurea

  1. L’esame di laurea consiste nella valutazione, da parte di un’apposita Commissione, del curriculum degli studi effettuati e di una raccolta di uno o più elaborati grafici aventi come oggetto la selezione critica e la composizione grafica della documentazione relativa agli esiti progettuali e di analisi del laboratorio di sintesi finale. La preparazione degli elaborati potrà avvenire in parte all'interno del laboratorio di sintesi finale stesso.
  2. La valutazione finale della Commissione è espressa su 110 punti ed è formulata sulla base dei seguenti elementi:
  • la media pesata, espressa su 110 e calcolata a cura della Segreteria Studenti ponderando i voti per il numero di crediti attribuiti all’insegnamento a cui ogni singolo esame si riferisce; eventuali crediti riconosciuti senza voto o acquisiti in soprannumero (extracurricolari) non entrano a far parte della media;
  • la carriera complessiva del Candidato.
  1. Come riconoscimento della carriera universitaria, ovvero della capacità di organizzazione dimostrata dal Candidato nel corso degli studi e dell’impegno nel seguire i ritmi previsti per la didattica, la Commissione attribuisce:

un aumento di tre punti della media su 110 per chi si laurea entro la sessione autunnale (sedute di settembre e dicembre) del terzo anno accademico;

un aumento di due punti della media su 110 per chi si laurea entro la sessione straordinaria (sedute di marzo e aprile) del terzo anno accademico.

  1. Come ulteriore riconoscimento della validità della carriera del Candidato la Commissione può assegnare fino a 4 punti aggiuntivi in seguito alla valutazione degli elaborati di cui al punto 1. Tali punti verranno sommati alla media pesata ottenuta dal Candidato durante il percorso di studi.
  2. La Commissione può assegnare fino a 1 punto aggiuntivo sulla base della documentazione eventualmente presentata dal Candidato in relazione all’ottenimento di eventuali riconoscimenti ufficiali per l’attività di studio, in particolare per la partecipazione a programmi internazionali.
  3. Nel caso in cui il Candidato raggiunga la votazione di punti 110 su 110, la Commissione può attribuire la lode all’unanimità in base alla documentazione di cui al punto 3.
  4. Al termine di ogni sessione di laurea il Presidente della Commissione proclama i laureati e comunica le votazioni ottenute.