ARCHITETTURA RIGENERAZIONE SOSTENIBILITÀ

Ex laurea in Scienze dell'Architettura

Trasferimenti e Passaggi

Per trasferimenti (cambio di ateneo) o passaggi (cambio di corso di studio) rivolgersi

Segreteria Studenti di Ingegneria e Architettura

Parco Area delle Scienze, 23/a - Campus universitario - 43124 Parma

tel. 0521 905111 - fax 0521 906051

e-mail: segreteria.ingarc@unipr.it

Visionare anche le pagine dedicate a questo indirizzo

CRITERI PER IL RICONOSCIMENTO DEI CREDITI ACQUISITI PRESSO ATENEI COMUNITARI ED EXTRACOMUNITARI AI FINI DELL’ISCRIZIONE AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO - A.A. 2018/2019

L’iscrizione agli anni successivi al 1° per studenti provenienti da Atenei comunitari o extracomunitari è condizionata dalla disponibilità di posti, nell’ambito del numero programmato precedentemente deliberato dagli organi competenti.

Presso il Corso di Laurea in Scienze dell’Architettura, i posti disponibili per l’a.a. 2018/19 sono:

2° anno: 44 posti;

3° anno: 60 posti.

Qualora le richieste di iscrizione ad uno stesso anno di corso fossero superiori ai posti disponibili, verrà redatta una graduatoria sulla base del seguente criterio:

- media aritmetica delle votazioni riportate negli esami di profitto moltiplicata per il numero dei relativi CFU acquisiti diviso i CFU totali previsti dal Corso di Laurea in Scienze dell’Architettura dell’Università degli Studi di Parma, secondo il seguente algoritmo: “media aritmetica × (CFU acquisiti/CFU totali)”, dal 1° anno all’anno di ultima iscrizione, in base al piano di studio del Corso di Laurea.

In caso di ulteriore parità avrà precedenza lo studente più giovane d’età.

 

Il riconoscimento degli studi compiuti presso Corsi di Studio in Architettura di altre sedi universitarie dell’Unione Europea e di paesi extracomunitari, nonché dei crediti in queste conseguiti, avverrà attraverso la valutazione, da parte del Consiglio di Corso di Laurea, del curriculum trasmesso dalla Università di provenienza e dei programmi degli esami sostenuti.

Tale documentazione dovrà essere tradotta in lingua italiana a cura dello studente.

Dopo avere deliberato il riconoscimento di un definito numero di CFU, il Consiglio di Corso di Laurea dispone l’iscrizione dello studente ad uno degli anni di corso, adottando il seguente criterio: per essere ammesso a un determinato anno di corso, lo studente deve aver superato tutti gli esami previsti negli anni precedenti, con un debito massimo di 30 (trenta CFU). Agli esami convalidati verrà mantenuta la stessa votazione o, in caso di più esami convalidabili che concorrano alla convalida di un unico esame, la media dei rispettivi voti.