LABORATORIO DI ANALISI E PIANIFICAZIONE DEI SISTEMI URBANI E TERRITORIALI

Crediti: 
12
Anno accademico di offerta: 
2017/2018
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il Laboratorio di Analisi e Pianificazione dei sistemi urbani e territoriali (LAPSUT) intende fornire agli studenti le prime conoscenze in materia di analisi e valutazione degli insediamenti urbani e territoriali, per renderli idonei ad affrontare la lettura e interpretazione degli strumenti della pianificazione urbanistica.
Con questa finalità, il laboratorio propone agli studenti un panorama circa l’evoluzione storica della città, i suoi fattori morfologici, il sistema delle centralità, la strumentazione urbanistica di scala nazionale e regionale, le problematiche e i fattori di criticità che investono le scelte della pianificazione urbanistica.
Il Laboratorio affronta tali tematiche attraverso l’integrazione fra gli insegnamenti di Analisi dei Sistemi Urbani e Territoriali e di Pianificazione Urbanistica, proponendo lezioni frontali, momenti seminariali e lavori di gruppo attraverso i quali gli studenti possano conseguire una prima conoscenza dei temi legati alla conoscenza e alla progettazione delle forme insediative urbane.

Prerequisiti

Risulta necessario possedere competenze informatiche e grafiche di base per la composizione di elaborati di analisi urbana contenenti cartografia, testi e immagini.

Contenuti dell'insegnamento

Vedi la voce corrispondente dei singoli moduli del Laboratorio.

Bibliografia

Vedi la voce corrispondente dei singoli moduli del Laboratorio.

Metodi didattici

La parte teorica del corso verrà articolata attraverso: lezioni frontali con sussidi audiovisivi, mentre i contenuti tecnici saranno oggetti di approfondimenti in forma seminariale.
La parte applicativa del corso verrà sviluppata attraverso attività di gruppo che si concluderanno con un’esposizione e un dibattito collettivo sui risultati a cui gli studenti saranno pervenuti.

Modalità verifica apprendimento

La valutazione complessiva del Laboratorio sarà costituita dalla composizione di alcune valutazioni parziali ottenute per le attività nei due moduli componenti.

Entrambi i moduli prevederanno attività di esercitazione valutata in maniera autonoma. Tale esercitazione dovrà essere consegnata prima di sostenere l’esame in data che verrà comunicata a breve.

La verifica dell’apprendimento verrà svolta attraverso:

- la valutazione di esercitazioni individuali svolte in aula o in autonomia mediante le quali gli studenti manifesteranno il grado di conoscenza e di padronanza dei temi trattati nel corso;

- la redazione di lavori di gruppo che avranno come oggetto l’indagine urbana su porzioni della città di Parma e l’analisi di un piano urbanistico di un Comune di piccole/medie dimensioni della provincia di Parma;

- il colloquio finale d’esame.

La verifica finale verrà operata attraverso un colloquio orale che verterà sui contenuti degli insegnamenti impartiti.

Ai fini della valutazione d’esame, il punteggio verrà determinato, in maniera comunque indicativa, nel seguente modo:

Esercitazioni individuali 10% così suddiviso:
- correttezza concettuale 5%
- chiarezza espositiva 5%
Lavori di gruppo 40% così suddiviso:
- assiduità e impegno 5%
- correttezza e qualità del lavoro svolto e delle valutazioni espresse 30%
- capacità grafico-espositiva 5%
Verifica orale 50% così suddiviso:
- correttezza teorica 35%
- proprietà e chiarezza espositiva 15%

In caso di comportamento molto difforme dei componenti del gruppo di esercitazione potrà essere assegnato un voto per ogni componente del gruppo.

Altre informazioni

La frequenza del laboratorio è obbligatoria. È fortemente consigliata la presenza nelle esercitazioni che verranno periodicamente svolte in aula.
A conclusione dei lavori di gruppo, gli studenti sintetizzeranno i risultati dell’attività svolta in poster didattici che verranno esposti e discussi nel seminario sui temi della didattica urbanistica che avrà luogo a conclusione dell’anno accademico.